Maria Elena Boschi: “Governo resta aperto al dialogo su alcuni temi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Agosto 2014 14:33 | Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2014 14:34
Maria Elena Boschi: "Governo resta aperto al dialogo su alcuni temi"

Maria Elena Boschi (Foto Ansa)

ROMA – “Manteniamo la disponibilità del governo al dialogo e al confronto su alcuni temi rimasti aperti”. A dirlo è Maria Elena Boschi, ministro delle riforme, che accoglie la richiesta del senatore Pd Walter Tocci di sospendere la seduta in Senato fino alle ore 16 del 1°agosto.

La Boschi ha detto:

“Ritengo che potrebbe essere valutata dalla presidenza l’ipotesi di riprendere alle 16 per consentire anche al governo e ai relatori di affrontare nel merito alcune questioni che restano sul tavolo con l’impegno di tutti però, dalle 16, a riprendere i lavori con questa serenità e consentire quindi di proseguire secondo il calendario che ci siamo dati oggi e valutando nei prossimi giorni come affrontare gli impegni che ci attendono, avendo le condizioni per lavorare bene insieme”.

Le questioni su cui la Boschi apre al dialogo riguardano i requisiti per il referendum e la platea per l’elezione del capo del Governo, l’immunità alle funzioni del futuro Senato, ferma restando la sua composizione e la non elettività dei suoi membri, come indicato negli art. 1 e 2. L’intervento del ministro è seguito a quelli di Tocci, Roberto Calderoli e del capogruppo Pd Luigi Zanda, che avevano fatto appello a concentrare il dibattito su alcuni temi dirimenti. .