Maria Elena Boschi: “Migranti e stupri, è sbagliato fare connessioni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 settembre 2017 15:17 | Ultimo aggiornamento: 8 settembre 2017 15:17
Maria Elena Boschi: "Migranti e stupri, è sbagliato fare connessioni"

Maria Elena Boschi: “Migranti e stupri, è sbagliato fare connessioni”

ROMA – “Non farei facili connessioni tra il tema migranti e il tema stupri”. A dichiararlo, in un’intervista al Corriere della Sera, è Maria Elena Boschi.

Per la sottosegretaria è sbagliato collegare le violenze al fenomeno migratorio di massa. La Boschi aggiunge: “Che l’autore o la vittima siano stranieri o italiani non cambia niente, la gravità è pari”.

La sottosegretaria annuncia un piano anti-violenze: “Non lasciare sole le donne, seguirle nel percorso successivo. Con Anci abbiamo un progetto per individuare criteri prioritari nell’assegnazione delle case popolari. Si è anche avviato un lavoro serio con i sindacati per le donne abusate sul lavoro, che scelgono il silenzio perché temono di perdere il posto”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other