Borghezio: “I meticci sono un obbrobrio. Inquinano le etnie”

Pubblicato il 29 Maggio 2013 17:55 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2013 17:56
Borghezio: "I meticci sono un obbrobrio. Inquinano le etnie"

Mario Borghezio (Foto Lapresse)

ROMA – ”I meticci sono un obbrobrio perché inquinano la differenza tra le etnie, gli antirazzisti italiani sono ignoranti e raccontano idiozie”.

Altro che ius soli. Dopo il “ministro bonga bonga” Mario Borghezio torna a criticare ogni possibile integrazione e la stessa ministra Cécile Kyenge: “Si è comportata in maniera incivile non stringendo la mano al capogruppo della Lega alla Regione Lombardia. Se l’avesse fatto un altro avrebbero detto che è uno stronzo. Invece non è successo nulla”.

Il nuovo attacco dell’europarlamentare della Lega nord arriva attraverso un’intervista a Giuseppe Cruciani pubblicata su Panorama in edicola giovedì 30 maggio.

Borghezio non critica solo Kyenge. Altra politica finita nel suo mirino è la presidente della Camera, Laura Boldrini,  ”monumento di demagogia”, secondo il leghista.