Monti, “ossessione Merkel”: chiama “Anghela” un’imprenditrice di Bari

Pubblicato il 7 settembre 2012 18:46 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2012 18:50

Mario Monti e Angela Merkel (LaPresse)

BARI – Mario Monti “pensa” ad Angela Merkel anche quando il cancelliere tedesco non c’è. Al punto di chiamare “Anghela” un’imprenditrice di Bari che nulla ha a che vedere con la leader tedesca.

Succede nel corso dell’incontro tra Monti e gli imprenditori nell’incontro svoltosi alla Fiera del Levante di Bari. Nel richiamare il nome di una imprenditrice che gli aveva posto una domanda, Monti ha quasi pronunciato il nome ‘Angela’ in tedesco (con la g dura, Anghela), come se stesse facendo riferimento al cancelliere tedesco, Angela Merkel.

”Scusate – ha detto con un sorriso – mi stava venendo di dire ‘Anghela”’, provocando risatine in platea. Subito dopo però, riprendendo il discorso, involontariamente il premier ha di nuovo pronunciato quel nome anche in tedesco.