Mario Monti: “Patto di coalizione o Scelta Civica esce dalla maggioranza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 settembre 2013 17:36 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2013 17:36
Mario Monti: "Patto di coalizione o Scelta Civica esce dalla maggioranza"

Mario Monti (LaPresse)

CAORLE (VENEZIA) – Chiederemo a Letta, che “credo sia d’accordo”, un “patto di coalizione” come “condizione della nostra permanenza in maggioranza” e lo faremo per rafforzare il governo.

Così Monti, nell’intervento di chiusura della festa di Caorle. “Non siamo interessati a un governo che avesse solo il sostegno tattico di Pd e Pdl”. “Sono convinto che nei prossimi giorni prevarrà il senso di responsabilità e che non ci sarà una pericolosa crisi di governo”, ma “noi non saremmo interessati ad un governo che avesse solo il sostegno tattico di Pd e Pdl”, perchè l’Esecutivo “non può essere il terreno su cui si gioca una continua ed estenuante campagna elettorale sulla pelle dei conti pubblici e della ripresa”.

“Noi vogliamo dal governo una strategia duratura e chiederemo concretamente al presidente del Consiglio, che credo sia d’accordo, un patto di coalizione” ritenendo questo patto una “condizione della nostra permanenza in maggioranza” ma anche un modo per aiutare il “rafforzamento” di Letta e del governo. “Decideremo democraticamente e serenamente al nostro interno” sulla collocazione di Scelta Civica sia in Italia che in Europa. Così Mario Monti, nel discorso di chiusura della festa del suo partito a Caorle.