Monti: “Il posto fisso? Che monotonia”. Su Twitter e Fb: “Vergogna”

Pubblicato il 2 Febbraio 2012 8:47 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2012 9:05
monti

Mario Monti (Lapresse)

ROMA  – L’appello suona come una sveglia: “Giovani abituatevi a cambiare, all’idea di non avere più il posto fisso a vita: che monotonia’”.

A pronunciarlo è il presidente del Consiglio Mario Monti che prima al Tg5 e poi a Matrix detta le linee guida del “futuro” per le giovani forze d’Italia. “E’ bello cambiare e accettare delle sfide”, ha detto. Se l’avesse detto Silvio Berlusconi probabilmente si sarebbe scatenato il putiferio, specialmente a sinistra e invece le reazioni stentano ad arrivare, se non dai social network, dove centinaia di giovani hanno dato sfogo alla loro frustrazione e amarezza per le parole di Monti.

Sull’articolo 18 Monti non cambia idea: “Non è un tabu’. L’articolo 18 può essere pernicioso per lo sviluppo dell’Italia. Ha determinato ”un terribile apartheid nel mercato del lavoro tra chi è già dentro e chi, giovane, fa fatica ad entrare”.

Su Facebook e Twitter gli utenti fanno esplodere il malcontento Paolo Tambellini @paolotambellini in 140 caratteri dice: “Chissà se il papa si annoia, Monti dovrebbe chiederglielo la prossima volta che lo incontra. #postofisso”. L’Ideota @IdeeXscrittori scrive Monti: “Il #postofisso tutta la vita? Che #monotonia”. Però le banche, quando si parla di concedere mutui, preferiscono le persone monotone. Davide Morante Parma @MoranteDavide dice ancora: “Saranno contenti di rompere la #monotonia??? La PERA @Livio_G è ironico: “L’ italia ERA una repubblica democratica fondata sulla #monotonia del #postofisso” Luca Sappino @lucasappino critica con amarezza: “a #Matrix nessuno dice che la vera #monotonia è la disoccupazione”.

Claudio Riccio @claudioriccio scrive ancora: “Monti:”che #monotonia il posto fisso” Com’è divertente avere un lavoro e il giorno dopo no!!! Sai che noia se ci fosse il reddito in italia? Walter Gorini @Uolter41 afferma: “monotonia portami via” Luigi Busti @luigibusti parla direttamente a Monti: “Presidente, proviamo a chiedere un mutuo in banca dicendo che il posto fisso è #monotonia? Babbo Natale era tuo padre. #monti #postofisso”. Raffaele Attanasio @RafBigCat: “anche stamattina mi sono svegliato #precario #sfruttato #irriso e #rottodipalle…che #monotonia #matrix #monti”.

Poi si legge ancora #buongiorno e buon #postofisso a tutti. #Monti tanto è senatore…. A vita! fortunata te che nn hai il #postofisso e nn vivi nella #monotonia !! Ringrazia #montisenatoreavitacolpostofisso.

Su Facebook Giancarlo De Rogatis “Il presidente Monti oggi ha detto: “I giovani si abituino all’idea di non avere più il posto fisso a vita. Che monotonia. E’ bello cambiare e accettare delle sfide”. Parla facile lui, con 72000 € mensili, privilegi illimitati e tutto spesato. Per me andrebbe anche bene non avere il posto fisso e accettare le sfide. Ma lo faccia lui per primo, seguito dal suo governo di mummie!!! Vediamo, dopo le barbare razzie che il “””professore””” e la sua cricca stanno facendo se troveranno dei posti di lavoro. Monti potrà sempre chiedere aiuto ai suoi amici massoni di Yale… sempre se nelle loro dottrine sia contemplato il perdono, visto che il professore li ha rinnegato pubblicamente dalla Gruber”.

Black Darrell Lucy scrive sulla pagina Facebook di Monti: “ma perchè non cambi lavoro tu? Io sono giovane e tu non mi puoi dire una cosa del genere! ALTRO CHE ABITUARMI CHE NON C’è LAVORO FISSO! GUARDA CHE IO E I MIEI COETANEI FACCIAMO LA RIVOLUZIONE CIVILE! SIAMO PRONTI! CI AVETE STUFATO!”

 Paolo Rossi mario prova a andare a lovorare in fabbrica.facile prendersela sempre con i piu deboli e non con i tuoi amici industriali e banchieri.tanto a te che te ne frega a 50000 euro al mese..vergogna!!!.

Giacinta de Caprio scrive: “visto che per lei il cosiddetto posto fisso è una monotonia perchè non accetta di abbandonare il suo??? visto che per quanti anni ha, la sua esperienza lavorativa non se la riporta solo come ricordo dei posti fissi ma continua cmq a detenerne il baluardo… la monotonia dalla quale i giovani sfuggono è costruita da contratti precari e contratti di collaborazione…provi a scambiare il suo posto di lavoro con i giovani..provi a lavorare sapendo che perchè sei rimasta incinta ed il tuo contratto non diverrà mai indeterminato… provi a ritornare a casa vedendo suo padre che ha perso il posto “fisso” ed è disperato perchè non sa più come affrontare le spese di casa e della tua università e tu come giovane ben educato cerchi disperatamente un posto per affrontare almeno le tue spese, ma l’unica cosa che ti ritrovi è ficcarti in call center dove se sono legali prendi una busta paga momentanea altrimenti contratto a progetto, niente ferie, non puoi permetterti una malattia, etc… prima di aprirela bocca azioni il cervello… mi faccia il piacere….”.