Monti nella Silicon Valley: vasti incendi, appena atterra Moody’s declassa i Bot

Pubblicato il 13 luglio 2012 11:21 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2012 11:21
mario monti

Mario Monti (Foto LaPresse)

ROMA – Mario Monti è arrivato nella Silicon Valley  per recarsi alla Allen Conference in mezzo ai guru del web. Il suo arrivo è stato traumatico: come tutti gli altri invitati al summit si è trovato in mezzo a una nube fitta fitta di fumo causata dai vasti incendi che hanno colpito proprio in questi giorni Idaho, dove si tiene l’incontro tra i principali nomi del mondo dei media.. Ma che ci è andato a fare il premier italiano lì? Proprio mentre imperversa la crisi in Europa, Monti se ne va negli Stati Uniti a parlare di web e di media per “rassicurare sul rischio-Paese”. Tanto è vero che appena è atterrato Moody’s ha declassato di due punti i nostri titoli di Stato…

Diversi hanno criticato questo viaggio di Monti proprio mentre l’Italia torna sotto attacco degli speculatori. D’altronde serve veramente per “promuovere l’immagine e gli investimenti in Italia” andare in un summit negli Stati Uniti con i vari Zukerberg, Gates, Cook… Tra l’altro proprio mentre negli Usa il mondo dei media è nell’occhio del ciclone, soprattutto dopo il fallito sbarco in Borsa di Facebook.

Inoltre, Monti che c’entra tra questi guru? La prima risposta che viene in mente è “niente”. E forse questo è anche il giudizio dei fotografi presenti all’evento, che al nostro premier non l’hanno degnato di uno sguardo…