Mario Tuti, ex primula nera: “Mi piace Grillo, sembra la Repubblica sociale”

Pubblicato il 26 Marzo 2013 14:31 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2013 14:38
mario tuti, ex primula nera: mi piace grillo, sembra la repubblica sociale

Mario Tuti, ex primula nera: mi piace Grillo, sembra la Repubblica sociale

ROMA – Per Beppe Grillo arriva anche l’endorsement di Mario Tuti, l’ex terrorista nero condannato a due ergastoli per tre omicidi. “Mi piace il MoVimento 5 Stelle, se non altro perché alcuni dei punti del suo programma sono i medesimi della Carta di Verona, della Repubblica sociale italiana”, ha confessato l’ex Primula Nera. Appuntando di fatto una spilletta fascista sul petto del comico genovese.

Mario Tuti, 67 anni, dopo 38 anni di carcere di giorno è libero e si dedica all’allevamento dei cavalli. In un’intervista al settimanale Oggi, spiega quelli che secondo lui sono i punti del programma 5 stelle, assimilabili all’esperienza repubblichina: “Penso alla socializzazione delle imprese, all’abolizione dei sindacati, alla partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese”.

E ancora: ”Di Beppe Grillo condivido appieno anche gli attacchi alla casta e la sua apertura a Casa Pound… Alla fine di tutto, però, penso che nemmeno loro ce la faranno a cambiare le cose…” Poi conclude: “Quando dicono apriremo il Parlamento come una scatola di sardine, io rispondo: ‘Ma come pensate di poter entrare nel meccanismo della finanza internazionale? Come pensate di poter controllare lo spread?’