Marò, Mattarella in campo: “Lotteremo per loro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2015 11:31 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2015 11:31
Marò, Mattarella in campo: "Lotteremo per loro"

Marò, Mattarella in campo: “Lotteremo per loro”

ROMA –  “L’Italia è un paese pronto a proteggere i propri cittadini e che intende continuare a battersi con determinazione” per la liberazione dei due marò. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aprendo la conferenza degli ambasciatori alla Farnesina.

Parlando di Isis Mattarella ha aggiunto che “l’Italia è al fianco dei Paesi che, sull’altra sponda del Mediterraneo, sono in prima linea nella lotta contro l’oscurantismo e l’inciviltà”. Quello del terrorismo fondamentalista è “un fenomeno grave che va affrontato in modo giusto. Con fermezza e determinazione, respingendo le pulsioni islamofobiche”.

Il Capo dello Stato ha assicurato massimo impegno anche per la liberazione dei quattro italiani rapiti in Libia e di padre Paolo Dall’Oglio. Poi sull’Europa: “Dobbiamo liberarla dagli egoismi nazionali, oggi Ue fa meno di quello che dovrebbe”.