Maroni avverte: “Al voto anche con una fiducia fragile”

Pubblicato il 23 Novembre 2010 18:32 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2010 19:16

Roberto Maroni

”Se non otteniamo la fiducia oppure la otteniamo in entrambe le Camere, ma molto fragile, l’unica soluzione e’ tornare alla urne”. Lo afferma il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, alla presentazione del libro di Bruno Vespa ‘Il cuore e la spada’.

Poi però il ministro leghista attacca: ”Casini insiste sulla riforma della legge elettorale per giustificare un governo tecnico. Io sono della tesi opposta, poi se arriva un governo tecnico che fa la legge elettorale benissimo, ma per la Lega il problema non esiste perche’ noi vinceremo le elezioni con qualsiasi legge elettorale”.

”Non esiste una legge elettorale perfetta – aggiunge Maroni – Ne esiste quella giusta e quella sbagliata. Ci sono i pro e i contro, come sempre. Quanto al fatto di introdurre le preferenze. Io ho qualche dubbio ma a Casini riconosco una coerenza mentre il Pd fa una battaglia per le preferenze ma ha fatto le primarie con le liste bloccate”.

5 x 1000