Maroni: “Pdl non vuole elezioni, regolerà i conti interni”

Pubblicato il 13 Febbraio 2012 - 21:25 OLTRE 6 MESI FA

MILANO, 13 FEB – Roberto Maroni dice di aver letto ''anticipazioni sulla convocazione in autunno di primarie e congresso del Pdl, che sono coerenti con la scelta del partito e le parole di Berlusconi di sostenere Monti, dire no alle elezioni anticipate e utilizzare questo tempo per regolare i conti interni''.

L'ex ministro dell'Interno lo ha spiegato conversando con alcuni cronisti in via Bellerio. Secondo Maroni le ultime parole di Alfano ''confermano che il sostengo del Pdl a Monti va al di la' della fase di emergenza economica''