“Consiglio” di D’Alema a Vendola: “Parla meno di matrimonio, guadagnerai voti”

Pubblicato il 4 settembre 2012 19:45 | Ultimo aggiornamento: 4 settembre 2012 20:07

REGGIO EMILIA – Un consiglio “spassionato” firmato Massimo D’Alema: ”Vendola, se parlasse meno dei matrimoni gay e un po’ di più di come governiamo insieme la Puglia, forse sarebbe anche più popolare”. L’esponente del Pd, ha citato Vendola riferendosi, in particolare, al successo della sua Regione sul piano turistico.

D’Alema ha parlato anche del “populismo” di Berlusconi e Grillo: ”I cittadini scelgano, perché se vogliono passare dal populismo di Berlusconi a quello di Grillo, che sarebbe la rovina del paese, possono fare, purché non vengano poi a lamentarsi”. L’ex premier ha raccontato di essere stato avvicinato da una signora al mercato che gli ha detto: ”i partiti ci hanno rovinato”. ”Le ho chiesto, ma lei chi ha votato? Mi ha risposto: ‘Berlusconi’. Eh no, signora, le ho detto, è lei che ci ha rovinato!”. ”Non si vota a dispetto – ha continuato – se si vota per una persona è perché si pensa che che sia in grado di governare. Il paese scelga: noi siamo una proposta di governo. Ce ne è un’altra? Perché di questo si tratta”.