Massimo Wilde è morto. Fu tra i fondatori della Lega

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 novembre 2017 12:28 | Ultimo aggiornamento: 2 novembre 2017 12:28
Massimo-Wilde-morto

Massimo Wilde è morto. Fu tra i fondatori della Lega

BRESCIA – Lutto nel mondo della politica. E’ morto Massimo Wilde, ex senatore e uno dei fondatori della Lega Nord. Aveva 73 anni e da tempo lottava contro una grave malattia.

Dopo una vita trascorsa in politica, Wilde era attualmente consigliere comunale di minoranza a Sirmione (Brescia), cittadina in cui ha sempre vissuto e dove era proprietario di due negozi. Ma Wilde viene ricordato soprattutto come uno dei padri fondatori della Lega in Lombardia. 

Con la Lega diventò senatore nel 1994, incarico mantenuto fino al 2001. Negli ultimi anni era un punto di riferimento per i leghisti del Garda.

Molti i messaggi di cordoglio da parte dei compagni di partito:

“Massimo Wilde se ne è andato. Sono costernato – ha scritto su Facebook l’ex ministro della Giustizia Roberto Castelli – Non è stato solo un collega al Senato e un prezioso collaboratore al ministero della Giustizia ma soprattutto un amico. Corretto, leale, fedele ai suoi ideali sempre vicino nei momenti duri. Massimo ci mancherai tanto”.

L’ex segretario provinciale della Lega a Milano, Davide Boni, lo ha definito “un amico di tante battaglie, un combattente, un Uomo della Lega Nord, ci mancherai”.