Matilde Siracusano candidata da Berlusconi in Sicilia: “Miss Italia? Ero rappresentante estetica della Sicilia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2018 10:40 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2018 10:40
Matilde Siracusano e Silvio Berlusconi (foto Ansa)

Matilde Siracusano e Silvio Berlusconi (foto Ansa)

ROMA – Matilde Siracusano, 33 anni, laureata in Scienze politiche ed ex concorrente di Miss Italia, è stata candidata alla Camera da Berlusconi. Originaria di Messina, Matilde Siracusano si candiderà proprio in Sicilia.

“Da sette anni – dice Matilde Siracusano intervistata dal Tempo – lavoro sodo alla Camera. Se vinco mi batterò per le forse dell’ordine, è un desiderio che coltivo dai tempi dell’Università”. E ancora: “Penso che il programma del centrodestra sia l’unico programma attuabile per la rinascita del nostro Paese”.

All’età di vent’anni ha partecipato a Miss Italia, per la Siracusano anche quella è politica: “A Miss Italia partecipai 13 anni fa. Sono sempre stata desiderosa di rappresentare la mia terra. Un concorso di bellezza, come Miss Italia, ha la peculiarità per cui sei davvero rappresentante, in questo caso estetica, della tua regione. Anche allora avevo questo forte spirito di rappresentanza”.

È una candidatura a sorpresa?
“Certamente sono soddisfatta, contenta e orgogliosa di aver ottenuto questo risultato. È un desiderio che coltivo da tanto tempo, dai tempi dell’Università. Ho militato nelle file di Forza Italia affinché questa cosa potesse essere realizzata. In virtù della mia necessità di favorire un ricambio generazionale, urlavo a gran voce da più parti, ho proposto il mio curriculum affinché potessi essere candidata nella mia terra che amo moltissimo e che credo di rappresentare nel migliore dei modi”.

Priorità in caso di vittoria.
«Penso che il programma del centrodestra sia l’unico programma”.