Matteo Calvio, picchiatore per Carminati: Sono iscritto a M5s. Movimento: falso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Dicembre 2014 0:17 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2014 0:17

ROMA – Si chiama Matteo Calvio e il suo nome figura nell’inchiesta Mafia Capitale perché a detta degli investigatori sarebbe uno dei ‘picchiatori’ preferiti da Massimo Carminati per l’attività di recupero crediti. Per questo Calvio è uno degli arrestati.

 

Ma su Calvio c’è un piccolo giallo, legato a una sua presunta militanza in M5s che però il Movimento smentisce in modo categorico minacciando querele.

Il caso nasce da un post Facebook datato 9 giugno 2012 in cui Calvio scriveva:

“Da ieri sono diventato un membro dei Movimento 5 stelle. Stiamo aprendo presso le zone Infernetto, Acilia, Ostia uno studio dove daremo vita a questo movimento di Beppe Grillo. Chiunque fosse interessato ci contatti su Fb’.

Il M5S, dopo una verifica, sottolinea che il sig. Matteo Calvio, non risulta iscritto negli elenchi del M5S, né hai mai ricoperto alcun incarico all’interno del M5S. Il M5S si riserva pertanto la possibilità di ricorrere alla magistratura nei confronti di chi intende accostare il nome del M5S a questo personaggio coinvolto nell’inchiesta su mafia a Roma. E’ quanto si legge in una nota dei gruppi M5S di Camera e Senato

Foto Ansa