Matteo Renzi: “Beppe Grillo sciacallo a Piombino. Mette operai contro sindacati”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Maggio 2014 12:58 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2014 12:58
Matteo Renzi: "Beppe Grillo sciacallo a Piombino. Mette operai contro sindacati"

Matteo Renzi: “Beppe Grillo sciacallo a Piombino. Mette operai contro sindacati”

ROMA – Matteo Renzi: “Beppe Grillo sciacallo a Piombino. Mette operai contro sindacati“. Parlando alla direzione Pd Matteo Renzi è tornato ad attaccare frontalmente Beppe Grillo che ha accusato di sciacallaggio nei confronti degli operai di Piombino. Più in generale, è proprio questa la sfida che attende il Pd secondo il segretario e presidente del Consiglio: le metafore politiche sugli animali non contano più falchi e colombe ma solo “gufi e sciacalli”, cioè chi affossa ogni tentativo di riforma sperando che fallisca e chi specula sulle macerie del Paese.

Noi dobbiamo essere quelli che vogliamo dare speranza all’Italia mentre in giro, qualsiasi cosa accada, c’è chi si butta con istinto felino per dire non c’è più nulla da credere, lo stato non c’è più. A Piombino Grillo è andato a fare lo sciacallo ma non si mettono i lavoratori contro i sindacati in una fabbrica in crisi. (Matteo Renzi, direzione Pd)