Matteo Renzi: “Berlusconi, game over: la partita è finita”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2013 20:22 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2013 20:22
Trasmissione televisiva Victor Vittoria

Matteo Renzi

ROMA – Berlusconi è “game over”, politicamente finito. Lo dice Matteo Renzi: “Ora è arrivata una sentenza definitiva che ha detto che è colpevole. Berlusconi la ritiene una sentenza ingiusta, altri pensano che sia sacrosanta. Ma in un qualsiasi Paese dove un leader politico viene condannato, la partita è finita. Game over”.

“In qualsiasi Paese al mondo Berlusconi sarebbe già andato a casa di suo, é un dato di fatto, poi è libero di pensare che è una ingiustizia” ma il punto è che “la legge è uguale per tutti sennò diamo un messaggio devastante”. “Non so cosa conviene al Pd – ha aggiunto – ma so che bisogna mettere un punto”.

Già, ma l’evoluzione del ragionamento prevede anche il tema “crisi di governo”, a sentire il Pdl inevitabile in caso di decadenza: “Questa storia del governo che dura è un tic andreottiano: ma se va da un italiano e gli chiede se vuole un governo duri” risponde che “mica è una batteria: l’italiano vuole che faccia non che duri”.