Matteo Renzi: “Cofferati ha perso ed è andato via col pallone”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Gennaio 2015 22:36 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2015 22:36
Matteo Renzi: "Cofferati ha perso ed è andato via col pallone"

Matteo Renzi: “Cofferati ha perso ed è andato via col pallone”

ROMA – Per il premier Matteo Renzi Sergio Cofferati è “un candidato che ha provato la sfida delle primarie” in Liguria, “le ha perse e il giorno dopo ha detto me ne vado dal Pd. Non si fa così”.

Parole, quelle di Renzi, che arrivano in un’intervista al programma Quinta Colonna. Parole non esattamente concilianti. Renzi, infatti aggiunge: “Non è che se uno perde va via col pallone”.

Renzi non risponde alle critiche più dure di Cofferati, quella sul “modello compra voti” ma ricorda:

“Cofferati è in Ue con i voti del Pd…Io rispetto la scelta, nessuno fa polemiche, quando si perde fa male ma non si va via. Se aveva problemi sui valori poteva dirlo sei mesi prima quando sempre io l’ho candidato alle europee e se il partito era alla frutta lo era anche quello che ha preso il 40 per cento”

“Non” ho sentito Sergio Cofferati dopo l’addio al Pd, “ho parlato con Cofferati, che è l’anima più legata al mondo della Cgil e da segretario ha fatto grandi manifestazioni, il giorno dello sciopero generale contro di me”, ha quindi raccontato il premier.

  “Quel giorno ho alzato il telefono e ho pensato di fare un gesto: ho detto a Cofferati, che partecipava alla manifestazione, ‘non la condivido ma ti faccio in bocca al lupo e ti dico che mi farà piacere continuare a dialogare”, aggiunge.  

 “Quella è stata l’unica volta che l’ho sentito – svela il segretario del Pd – l’ho chiamato io”.