Matteo Renzi da Pierluigi Bersani: “Sei tosto, ti aspetto per discutere ancora”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 gennaio 2014 18:19 | Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2014 18:20
Matteo Renzi da Pierluigi Bersani: "Sei tosto, ti aspetto per discutere ancora"

Matteo Renzi da Pierluigi Bersani: “Sei tosto, ti aspetto per discutere ancora” (Foto Ansa)

PARMA – “Sei tosto, ti aspetto per tornare a discutere…e anche a litigare”. Matteo Renzi è arrivato poco dopo le 17 del 6 gennaio all’ospedale Maggiore di Parma per fare visita a Pierluigi Bersani, l’ex segretario del Pd colpito da emorragia cerebrale il 5 gennaio. L‘ultimo bollettino medico esclude danni neurologici per Bersani, che è sveglio ma rimane in prognosi riservata.

Arrivato al terzo piano dell’ospedale, il sindaco di Firenze ha incontrato la moglie di Bersani, Daniela Ferrari, e le figlie Elisa e Margherita. “Porto l’abbraccio di tutto il Pd”, ha detto Renzi, che ha aggiunto: “Siamo felici che la situazione in miglioramento, io sono venuto qua per un saluto e un abbraccio e a dire che siamo tutti con Bersani”.

Renzi ha detto ai giornalisti dopo la visita a Parma: “Aspetto Pierluigi per tornare a discutere, anche a litigare, l’importante è che lui, che è bello tosto, sia riuscito a superare questa fase che è la più difficile. Ho portato l’abbraccio di tutta la comunità del Pd, e anche personale, alla signora Daniela, alle figlie Elisa e Margherita, ovviamente non ho potuto parlare con Pierluigi che è in rianimazione”.

Riferendosi al post apparso sul blog di Beppe Grillo, il sindaco di Firenze ha poi aggiunto: “E’ bello l’affetto nei confronti di Bersani, finalmente oggi ho sentito parole belle da tutti gli schieramenti, nessuno escluso”.

Renzi ha poi detto: “La situazione, come hanno detto i medici, è in miglioramento, certo ci sarà da aspettare ancora ma siamo ansiosi di trovarlo presto in forma a Roma a far sentire la sua voce. Bersani, con i suoi valori e la sua forza sarà in grado di farsi sentire e di portare avanti la sue idee”.

Il segretario del Pd si è detto ovviamente molto colpito da quanto accaduto a Bersani, ”un fatto grave che è stato curato in tempo grazie alla saggezza della famiglia e alla bravura dei medici di Piacenza e di Parma”.