Matteo Renzi: “Firenze va al ballottaggio ma non farò accordi”

Pubblicato il 8 giugno 2009 21:10 | Ultimo aggiornamento: 8 giugno 2009 21:49

«Il ballottaggio è un’ipotesi possibile. Siamo abbastanza delusi dal risultato, inferiore alle nostre aspettative. Ora ci aspetta un ballottaggio vero».

Lo ha detto il candidato sindaco del centrosinistra a Firenze, Matteo Renzi commentando i risultati delle comunali, che lo vedono oscillare intorno al 46%, quando sono state scrutinate 77 sezioni su 961. Renzi dice di essere deluso perché si aspettava almeno il 48%.

Al ballottaggio «non faremo accordicchi. La sinistra ha dato un segnale forte ma non faremo accordi politici con i suoi esponenti, altrimenti l’amministrazione ne risulterebbe penalizzata. Nessun accordo nemmeno con l’Udc».