Politica Italia

Matteo Renzi, la foto dell’ultima sbirciata dalla finestra di Palazzo Chigi

Matteo Renzi, la foto dell'ultima sbirciata dalla finestra di Palazzo Chigi

Matteo Renzi, la foto dell’ultima sbirciata dalla finestra di Palazzo Chigi

ROMA – Eccolo, il premier dimissionario Matteo Renzi che, beccato dai fotografi dell’Ansa, spunta da dietro la tende della finestra del suo studio a Palazzo Chigi. Un’ultima sbirciata da quella stanza che non sarà più sua.

La crisi è iniziata ufficialmente alle 19 di ieri, mercoledì 7 dicembre 2016. E oggi alle 18 inizieranno le consultazioni, alla ricerca di una via d’uscita che – a leggere le dichiarazioni pubbliche dei leader dei partiti, sembra difficile. Ma la politica e il Colle sono in fibrillazione da giorni e i contatti nei palazzi sono frenetici.

Da oggi pomeriggio comincia il gran consulto e tre sono, ora come ora, le ipotesi sulle quali Mattarella verificherà l’atteggiamento delle forze politiche. La prima soluzione da esplorare è il governo «di responsabilità nazionale» con tutti dentro, chiesto dal Pd, e che presuppone un larghissimo, e al momento assai difficile, sostegno. La seconda soluzione potrebbe essere Renzi stesso, attraverso una reinvestitura con un mandato bis o addirittura restando per un altro po’ al timone da dimissionario (e in questo caso potrebbe valere un analogo precedente di Monti). Terza soluzione un governo istituzionale, con un appoggio parlamentare che parta dall’attuale maggioranza magari allargabile, guidato da un premier scelto tra figure come Padoan, Gentiloni o Grasso, indispensabili per raccogliere il consenso necessario alla gestazione di una nuova legge elettorale.

To Top