Matteo Renzi risponde a Piero Pelù: “Migliaia di buche? Mai coperte così tante”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 17:37 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 17:38
Matteo Renzi risponde a Piero Pelù: "Migliaia di buche? Mai coperte così tante"

Matteo Renzi (Foto Lapresse)

FIRENZE – “Migliaia di pericolosissime buche? Mai coperte così tante come nei miei quattro anni”: Matteo Renzi risponde a Piero Pelù, che aveva definito Renzi “il sindaco più latitante della storia di Firenze”, è “un berluschino” e “non asfalterà nessuno”,

“Chi sta a Firenze sa che in questi quattro anni abbiamo compiuto il più grande sforzo di manutenzione delle strade mai realizzato”, ha detto Renzi riferendosi ai lavori del Comune per asfaltare le strade in vista dei Mondiali di ciclismo. “Con tutti i limiti e i problemi che abbiamo avuto, le buche che abbiamo coperto in questi anni non hanno avuto paragoni rispetto ai 40 anni precedenti. C’è ancora da fare, e nei prossimi sei mesi gli interventi sulla manutenzione stradale saranno numerosi”.

Pelù , fiorentino come Renzi, ci era andato giù pesante: “Siccome non asfalterai niente e nessuno, come contribuente di Firenze ti chiedo se, finito il mondiale di ciclismo, sarai in grado di asfaltare le migliaia di pericolosissime buche che ci sono nelle strade della mia amata città. Si sente la vittoria in mano per le prossime imminenti elezioni politiche nazionali, è riuscito con perseveranza certosina e promesse fantascientifiche a mettere tutti d’accordo all’interno di quel buco nero della politica che è il Pd (non è l’acronimo di una bestemmia ma ci si avvicina molto), anche il volpone D’Alema si sta inchinando al nuovo che avanza”.