Matteo Renzi, La Verità: “Compra villa da 1milione e 300mila euro”. Ma mostra conto con 15mila euro

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 giugno 2018 14:55 | Ultimo aggiornamento: 29 giugno 2018 14:55
Matteo Renzi, La Verità: "Compra villa da 1milione e 300mila euro". Ma mostra conto con 15mila euro...

Matteo Renzi, La Verità: “Compra villa da 1milione e 300mila euro”. Ma mostra conto con 15mila euro… (Foto Ansa)

FIRENZE – “C’è l’idea che chi fa politica sia un po’ un traffichino, allora io ho portato il mio conto corrente: quando sono diventato presidente del Consiglio, al 30 giugno 2014 avevo 21.895 euro e oggi ho 15.859 euro, un po’ meno.[App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Se vuoi fare soldi vai nelle banche d’affari, non fai politica”: così diceva l’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi in televisione a Matrix lo scorso gennaio. 

Mostrava anche il suo conto corrente, ed era vero: soldi pochi. Li aveva spesi tutti in case, probabilmente. Almeno questo è quel che viene da chiedersi adesso. Perché a sei mesi di distanza viene fuori che il segretario dimissionario del Pd ha appena acquistato una villa a Firenze da un milione e 300mila euro.  Immobile per il quale, secondo quanto riferiscono La Verità e il Fatto Quotidiano, avrebbe versato due settimane fa una caparra da 400mila euro e contratto un mutuo per i restanti 900mila euro.

Un mutuo che si aggiunge agli altri tre contratti in passato dall’ex premier: uno nel 2004 per 300mila euro restituibili in vent’anni a 1.600 euro al mese per la villa comprata dall’allora presidente della provincia di Firenze a Pontassieve e mai venduta; il secondo nel 2009 da 160mila euro, 800 euro al mese, per lo stesso immobile; il terzo nel 2012 quando i genitori di Renzi avevano venduto a quest’ultimo e ai tre fratelli la casa di Rignano sull’Arno, per la quale paga 1.850 al mese per un mutuo da 325mila euro. Per un totale di 4.250 euro al mese di mutui vari che Renzi pagherebbe dal 2012.

Adesso questa villa in via Tacca, riferisce La Verità citata dal Fatto Quotidiano: 276 metri quadrati di superficie catastale, 11 vani e mezzo, su due livelli con salotto triplo, grande cucina abitabile, studio, tre camere da letto e tre bagni e terrazza, oltre ad un terreno di 1.580 metri quadrati.