Matteo Salvini: “Legge Fornero fa più danni dei fascisti, ma nessuno si indigna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 novembre 2017 15:38 | Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2017 15:38
matteo-salvini

Matteo Salvini: “Legge Fornero fa più danni dei fascisti, ma nessuno si indigna”

ROMA – “Il ragazzo di Marzabotto? Che dobbiamo fare radiarlo? Metterlo in galera? Non scherziamo, dai. Mi piacerebbe la stessa indignazione per chi vuole mandare la gente in pensione a 67 anni. Fa molti più danni la legge Fornero di un saluto al Duce”.

Così Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, intervistato da La Zanzara, parla del caso del calciatore che ha fatto il saluto fascista a Marzabotto. “La Fornero, la legge Fornero – dice ancora Salvini – è più pericolosa di questi, sta rovinando milioni di italiani. Io per un nostalgico provo tenerezza. Oggi, novembre 2017, fa più danni all’Italia la legge Fornero degli accendini di Mussolini o delle bandiere di Che Guevara”. Per Salvini, poi, “uno può salutare col braccio teso o col pugno chiuso, rappresentano lo stesso autoritarismo, hanno lo stesso valore. Non torneranno più né il fascismo, né il comunismo”.