Matteo Salvini: “Non conosco Luca Traini”. Ma quella stretta di mano…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2018 10:46 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2018 10:53
Matteo Salvini luca traini abbadia

La stretta di mano tra Salvini e Traini a Abbadia di Fiastra nel 2015

ROMA – Una stretta di mano con sorrisi e due anni dopo direttamente sul palco al fianco del leader leghista Salvini. Luca Traini, l’autore della tentata strage di Macerata, è ben inserito e conosciuto dai coordinatori locali della Lega.

Traini infatti fece da guardaspalle a Matteo Salvini durante un comizio del 6 giugno a Corridonia, in provincia di Macerata, quando il segretario della Lega andò a sostenere il candidato sindaco alle amministrative Luigi Baldassarri. In lista fu inserito all’ ultimo momento anche Traini.

Nel video che circola su YouTube, il 28enne autore della tentata strage a Macerata si trova in un gruppetto a fianco del tavolo da cui Salvini parla al pubblico.

In un secondo filmato, sempre trovabile su YouTube, datato 2015 e girato ad Abbadia di Fiastra durante la campagna elettorale per la candidata sindaca Anna Menghi (la sua lista civica fu appoggiata dalla Lega), si vede Salvini sporgersi verso la platea e stringere la mano di Traini. Tra i due sorrisi e qualche parola.

Ma proprio Salvini, subito dopo i fatti di Macerata, aveva dichiarato di non conoscere Luca Traini. “I nostri candidati al Parlamento li conosco, per loro posso garantire. In Italia ci sono 8.000 comuni, non posso conoscere tutti. Traini comunque era incensurato”.

MATTEO SALVINI A CORRIDONIA (6/6/2017) – Luca Traini guardaspalle di Salvini a Corridonia (è sulla destra del palco con maglietta nera).

MATTEO SALVINI ALL’ABBADIA DI FIASTRA (25/5/2017) – La stretta di mano tra Salvini e Traini al minuto 2:23 del video.