Matteo Salvini: “Putin lo vorrei alleato in lotta al terrorismo. Guerra Ue follia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2015 16:25 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2015 18:38
Matteo Salvini: "Putin lo vorrei alleato in lotta al terrismo. Guerra Ue follia"

Matteo Salvini: “Putin lo vorrei alleato in lotta al terrismo. Guerra Ue follia”

ROMA – Matteo Salvini vorrebbe avere Vladimir Putin “come alleato nella lotta al terrorismo”. E anche nella questione Ucraina il leader della Lega sembra avere idee chiare e decisamente diverse da quelle di Angela Merkel e Francoise Hollande. A Sky Tg24 Salvini definisce infatti una “follia totale schierare migliaia di militari dentro l’Europa per giocare a fare la guerra contro la Russia, è da matti”. “Fossi io Renzi prenderei il primo volo per Bruxelles e andrei a dire che la guerra contro la Russia è una follia”, ha aggiunto Salvini.

Nell’intervista si parla anche di questioni interne e di possibili ingressi nella Lega Nord:

“Ci sono uomini e donne che stanno valutando di bussare alla porta della Lega”, dice Salvini. A chi gli chiede di un eventuale passaggio nelle fila della Lega di Barbara Saltamartini, Salvini risponde:

5 x 1000

“É una persona che ha un passato pulito e trasparente, valuteremo caso per caso”. “Spero che diventi legge domani mattina il principio di non cambiare casacca – sottolinea – Se fossimo in un paese normale, ad esempio, Ncd non esisterebbe”.