Matteo Salvini, ragazzo straniero si avvicina a lui: “Sei un pezzo di m…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2019 12:09 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2019 12:20
Matteo Salvini, Ansa

Matteo Salvini (foto Ansa)

ROMA – Botta e risposta tra Matteo Salvini e un ragazzo straniero, poco dopo l’arrivo del leader della Lega a Pescara, tra le vie dello storico mercato di Portanuova.

Il giovane ha attirato l’attenzione di Salvini, gli ha stretto la mano e poi gli ha sussurrato “grande pezzo di m…”. Salvini a quel punto si è allontanato e ha risposto: “Hai vinto”. Poco prima l’ex ministro si era abbracciato con un altro straniero. Come di consueto, lunghe file per fare selfie con Salvini, tra abbracci e strette di mano. Poi il leader della Lega, accompagnato dagli esponenti locali del partito, ha raggiunto lo storico bar Ritrovo del parrozzo, dove ha assaggiato il parrozzo, dolce tipico abruzzese, insieme al liquore Aurum.

Salvini e la manovra.

“Io mi domando – ha detto Salvini parlando della manovra – sul Colle più alto se sembra normale che il Parlamento ed il popolo siano totalmente impediti dal dire, fare, lavorare, suggerire, proporre, emendare. È un Governo pericoloso, composto da incapaci pericolosi che la democrazia non sanno dove sta di casa”.

L’ex ministro, rispondendo ai cronisti, parla di “sette miliardi di nuove tasse, più burocrazia, manette per chi non ce la fa, senza che il Parlamento, che rappresenta il popolo, abbia potuto cambiare nulla”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.