Salvini: “Allarme razzismo invenzione della sinistra”. E stanzia 2,5 milioni contro i vu cumprà

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 luglio 2018 7:20 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2018 12:50
Matteo Salvini contro i vu cumprà: operazione da 2,5 milioni di euro

Matteo Salvini contro i vu cumprà: operazione da 2,5 milioni di euro

ROMA – “L’allarme razzismo è una invenzione della sinistra, gli italiani sono persone per bene, ma la loro pazienza è quasi finita. Io, da ministro, lavoro da 58 giorni per riportare sicurezza e serenità nelle nostre città”.  Matteo Salvini decide di rispondere così dopo che da più parti si è alzata la richiesta di dire qualcosa sul tiro a bersaglio che alcuni italiani hanno fatto su rom e immigrati. Ma è un Salvini anche contro i vu cumprà. Mentre l’estate entra nel vivo, stanzia infatti 2,5 milioni di euro a 54 comuni per il contrasto all’abusivismo commerciale e la realizzazione di campagne di sensibilizzazione. “Finalmente spiagge sicure e ripulite, senza venditori abusivi”, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] il commento del ministro dell’Interno che ha promosso l’iniziativa. Prosegue, intanto, l’esodo con traffico intenso e code lungo le strade delle vacanze. Mentre è in arrivo un’ondata di caldo: oggi in Sardegna i termometri hanno sfiorato i 40 gradi.

Lo stanziamento disposto dal Viminale, proveniente dal Fondo unico giustizia, giungerà nelle casse dei Comuni a vocazione turistica che hanno presentato progetti idonei per il piano ‘Spiagge sicure 2018’: da Riccione a Pietrasanta, da Taormina ad Alghero, da Ischia a Otranto. I progetti – destinatari di un massimo di 50mila euro l’uno – riguardano principalmente l’assunzione a tempo determinato di personale della polizia locale, il pagamento degli straordinari, l’acquisto di mezzi e attrezzature da fornire al personale dei Comuni per contrastare l’abusivismo commerciale e promuovere campagne di sensibilizzazione.