Maurizio Gasparri: “Centrodestra? Altro che delfini, infestato da piranha”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Marzo 2015 7:30 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2015 19:16
Maurizio Gasparri (foto Lapresse)

Maurizio Gasparri (foto Lapresse)

ROMA – “Più che di presunti delfini – dice il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri – il centrodestra sembra infestato da piranha. In tanti, anche in questa fase storica, si sono accreditati come successori senza averne né la forza né i numeri, e invece che aiutare il nostro schieramento fanno il gioco della sinistra”.

“Anche nella Lega – continua Gasparri – si sono aperte rotture e scissioni. Tosi, come altri in passato, con la sua frattura condanna la Lega alla sconfitta, divide il centrodestra e fa un regalo inaspettato e insperato alla sinistra. Sono errori gravi che non possiamo permetterci. Bisogna invece ritrovare unità e parlare chiaro per ricostruire una più vasta area di centrodestra”.

“Lo faremo – conclude Gasparri – sabato prossimo in una iniziativa che terremo con Matteoli a Roma per rilanciare l’azione di Forza Italia su temi concreti e superare frazionismi ridicoli e deleteri. Recuperando e ripartendo dallo spirito federatore di Berlusconi, essenziale per un centrodestra coeso e vincente”.