Maurizio Gasparri: “M5s racconta bugie e massacra i pensionati”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 gennaio 2019 6:49 | Ultimo aggiornamento: 2 gennaio 2019 14:59
Maurizio Gasparri

Maurizio Gasparri (Ansa)

ROMA – Il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri critica le scelte di M5s sul tema pensioni: “Questi grillini fantastici nel dire menzogne insistono nelle bugie delle pensioni. Anche Di Battista, invece di pensare ai dissesti e alle pendenze di famiglia parla dei miseri 70 milioni tolti alle pensioni alte, tacendo dei tre miliardi e passa di euro che il governo ruba alle pensioni più basse”.

Prosegue Gasparri: “Sono dei bugiardi che massacrano il popolo ubriacandolo di menzogne. Per non dire delle storie familiari dei due discepoli del comico che si faceva pagare in nero…”.  

Nelle scorse ore, Gasparri aveva commentato l’approvazione della legge di bilancio e il richiamo fatto dal presidente Mattarella: “Ha fatto bene il Presidente Mattarella, nel suo discorso di fine anno, pur limitando il necessario richiamo all’azione del governo per le procedure incostituzionali e illegali imposte alle Camere, ad invitare tutti ad una riflessione su quanto accaduto in occasione dell’approvazione della legge di bilancio”.  

“Raccoglieremo il suo invito e proporremo da subito un confronto che dovrà tenersi in quel Parlamento che in questa fase è stato calpestato. E forse anche per questo sarebbero stati utili toni più espliciti nei confronti di Conte e di tutti quei grillini che sono sembrati più ultrà da stadio che politici democratici. Ci associamo anche – conclude Gasparri – all’elogio a tutte le donne e agli uomini che, tra mille difficoltà e sacrifici, indossano una divisa che, come ha ricordato il Presidente Mattarella, sono un simbolo delle istituzioni e non capi da indossare per moda”.