--

Mediaset, Pg: “Berlusconi, interdizione pubblici uffici ridotta a 3 anni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2013 20:18 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2013 20:19
Mediaset, Pg: "Berlusconi, interdizione pubblici uffici ridotta a 3 anni"

Silvio Berlusconi (Foto Lapresse)

ROMA – Processo Mediaset a Silvio Berlusconi, il procuratore generale della Corte di Cassazione, Antonio Mura, ha chiesto che sia ridotta a tre anni l’interdizione dai pubblici uffici per l’ex presidente del Consiglio. Mura ha però anche chiesto il rigetto dei ricorsi presentati dallo stesso Berlusconi e dagli altri tre imputati. Per Franco Coppi, avvocato di Berlusconi, l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni per Silvio Berlusconi “era un errore palese”.

“Ferma la condanna per il reato di frode fiscale, la pena della reclusione e l’interdizione dai pubblici uffici, occorre ricondurre questa sanzione accessoria ai termini di legge”, ha chiesto il procuratore della Cassazione, rilevando la necessità di ridurre la pena accessoria dell’interdizione quinquennale dai pubblici uffici.

Secondo Mura la sentenza della Corte di Appello di Milano non dà spiegazioni sulla scelta della applicazione della sanzione accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni nei confronti di Silvio Berlusconi dal momento che c’è una legge che consentirebbe l’interdizione da uno a tre anni. Il pg ritiene che serva una motivazione per rideterminare la pena e affida questo compito alla stessa Cassazione.