Biancofiore: “Berlusconi e le donne? Almeno è normale. Marrazzo va con i trans”

Pubblicato il 2 ottobre 2012 8:56 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2012 8:56

Michaela Biancofiore con Berlusconi

ROMA – “Il presidente Berlusconi è straordinariamente in forma, ha buttato giù la pancia e sembra persino più giovane, non vedo l’ora di rivederlo a Palazzo Chigi”. Lo ha detto Michaela Biancofiore, deputato del Pdl, a La Zanzara su Radio 24. “L’altro giorno – ha aggiunto – è sceso in mezzo alla gente, ha preso il treno al posto degli aerei privati, le persone in stazione lo hanno applaudito e gli hanno stretto la mano. E poi il Frecciarossa lo ha creato lui insieme a Necci, chiamate la figlia se non ci credete. E comunque gli altri non lo avrebbero mai fatto, ha avuto coraggio, per questo lo amano tutti, mamme, papà e perfino i bambini”.

Ma se in Argentina hanno dedicato un bordello a suo nome? “Sì, ha il difetto di amare le donne, ma almeno non è come Marrazzo che va a transessuali, lui – ha detto – è un uomo normale. Anche se bisogna ancora provare il numero esatto di quelle che chiamano sue amanti”. “Silvio è un esempio di vita – ha continuato Biancofiore – un esempio per i bambini per come si comporta con i suoi nipoti, un esempio di lavoro e di sacrificio. Un esempio di vita. Se poi il problema è che gli piacciono le donne, qual è il problema? Lui può insegnare alla gente come si ricostruisce un paese, come si governa. Ieri una signora di 80 anni mi ha detto: ‘Faccia una carezza a quel fiol, Berlusconi’. Questo vorrà pur dire qualcosa”.