Michaela Biancofiore: “Con Marina Silvio non lascia, raddoppia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Maggio 2014 10:01 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2014 10:01
Michaela Biancofiore: "Con Marina Silvio non lascia, raddoppia"

Michaela Biancofiore (Foto Lapresse)

ROMA – “Berlusconi, con Marina, non lascia… raddoppia!“, parola della deputata di Forza Italia, Michaela Biancofiore, che in un’intervista al quotidiano la Repubblica accoglie con entusiasmo l’ipotesi di una discesa in campo della Cavaliera.

“Marina sarebbe la naturale continuazione del berlusconismo che, per me, è una filosofia dell’anima”, ha detto l’azzurra altoatesina, che assicura:

“Per noi forzisti della prima ora è la persona più indiscutibilmente leale sulla quale rigenerare il nostro movimento nello stile del ’94”.

Inutile invocare conflitti di interessi o derive in stile Dinasty:

“Nella più grande democrazia liberale, gli Stati Uniti – afferma Biancofiore – si perpetuano da sempre dinastie politiche, pensiamo ai Kennedy o ai Bush, ai Clinton”.

E sulle primarie è netta: “Non fanno parte del nostro background”. Infine, sbaglia chi prova a sminuire Marina Berlusconi per inesperienza politica:

“Il suo spin doctor è un certo Berlusconi. Dopo la sentenza di condanna l’ho vista vicina al padre ogni giorno. Prendeva appunti su tutte le cose di politica interna e internazionale che il padre spiegava ai suoi commensali ad Arcore”.