Miur. Dopo Fioramonti, circolano tre nomi: Nicola Morra, Lucia Azzolina e Luigi Gallo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Dicembre 2019 11:25 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2019 11:25
Miur. Dopo Fioramonti, circolano tre nomi: Nicola Morra, Lucia Azzolina e Luigi Gallo

L’ex ministro dell’Istruzione Fioramonti (Ansa)

ROMA – Chiudere subito il caso Lorenzo Fioramonti, sminando possibili nuove tensioni tra gli alleati di governo. I nomi che circolano con più insistenza per la sostituzione sono tre, tutti grillini.

Tra i profili “candidabili” spiccano il presidente dell’Antimafia Nicola Morra e l’attuale sottosegretaria all’Istruzione Lucia Azzolina. Cui va aggiunta la disponibilità offerta dal deputato Luigi Gallo. 

Nicola Morra, presidente Commissione anti-mafia

Morra, docente ed esponente di spicco della vecchia guardia dell’ortodossia pentastellata, fu molto vicino a entrare nel governo Conte 2 già in estate, ma alla fine restò al suo posto. Quello di presidente della commissione anti-mafia. 

Lucia Azzolina è l’attuale sottosegretario all’Istruzione

Azzolina avrebbe dalla sua la conoscenza dei dossier aperti al ministero e, forse, il fatto di essere più trasversalmente gradita nell’universo del Movimento.

Luigi Gallo: “Ha ragione ma non mi sarei dimesso”

“Non partecipo al tiro al bersaglio, è una persona che ha fatto una scelta di ideali per invitare tutti a riflettere”. Lo dice, in una intervista a Repubblica, il collega di partito, Luigi Gallo. Secondo Gallo, però, Fioramonti non doveva lasciare, al suo posto lui non lo avrebbe fatto.

Sulle voci che lo vogliono in corsa per diventare il successore di Fioramonti, fa sapere: “Sono a disposizione del presidente Conte, sia che voglia che io resti a fare quello che faccio, sia per un altro incarico”, comunque, “non mi tirerei indietro”. (fonte Ansa)