Monica Patino Gomez, avvocato colombiano che corre in Toscana col Pd: insulti razzisti sui social

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Agosto 2020 17:45 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2020 17:45
Monica Patino Gomez, avvocato colombiano che corre in Toscana col Pd: insulti razzisti sui social

Monica Patino Gomez, avvocato colombiano che corre in Toscana col Pd: insulti razzisti sui social (Foto Facebook)

Insulti razzisti e sessisti sui social a Monica Patino Gomez, avvocato colombiano candidata con il Pd in Toscana

Pioggia di insulti razzisti e sessisti sui social per Monica Patino Gomez, avvocato di origini colombiane di 43 anni che vive a Firenze da 15 anni. Insulti che sono arrivati dopo l’annuncio della sua candidatura con il Pd al Consiglio regionale toscano. 

‘Vattene a casa tua’, ‘Tornatene in Colombia’ e allusioni sessuali tra i commenti al video in cui annuncia la candidatura.

Il post della candidata

“Sono nata e cresciuta in Colombia ma vivo a Firenze da più di 15 anni – ha spiegato Gomez sui social – ed è bello sentirsi parte attiva di questa città che è diventata la mia casa, che mi ha accolta nella sua amabile irriverenza, dove svolgo la professione di avvocato, dove mi sono sposata con un tifoso della Fiorentina e dove è nato e stiamo crescendo Alejandro che sulla sua carta d’identità porta il nome della città più bella del mondo”.

La solidarietà dal mondo politico

Dopo i numerosi insulti è arrivata la solidarietà del mondo politico. “Noi siamo orgogliosamente all’opposto di quei vigliacchi da tastiera e delle loro aggressioni verbali”, ha commentato Simona Bonafé, segretaria del Pd toscano. “Noi ci battiamo esattamente contro quel razzismo e quel sessismo che hanno manifestato nei confronti di Monica e ci candidiamo contro chi alimenta questo clima”.

Solidarietà anche dall’assessore al welfare del Comune di Firenze a candidato Pd alle Regionali Andrea Vannucci e da Cristina Giachi, vicesindaco di Firenze e candidata alle Regionali. (Fonte: Ansa)