Monti, Cancellieri, Ornaghi… Quanto pagano di tasse i “tecnici”?

Pubblicato il 20 Marzo 2012 9:39 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2012 9:39

ROMA – Quanto paga di tasse Mario Monti? Nel 2010, ancora lontano da Palazzo Chigi, il professore ha dichiarato 1.513.030 euro pagando tasse per 643.773 euro. Sua moglie, Elsa Antonioli, ha invece dichiarato soltanto 20.894 euro per 5.051 euro di tasse.

Per quanto riguarda gli averi, la famiglia Monti può contare su svariati beni immobili: il 40% di un ufficio, due negozi, un deposito a Milano, il 50% di una casa a Bruxelles, in Belgio (dove Monti era di casa da ex commissario Ue), il 50% di un terreno, nove case e sei box auto nella natia Varese. La moglie invece ha dichiarato di possedere il 10% di un ufficio, due negozi e un magazzino a Milano, il 50% di 4 case a Milano, il 50% di due villini e terreno a Novara, il 50% di una casa a Bruxelles e un seminterrato a Milano.

Tra i “tecnici”, Anna Maria Cancellieri, titolare del Viminale, dichiara nel 2011 305.724, per 124.631 euro di tasse. Ricco il parco immobili: 7 fabbricati (due a Roma e cinque a Milano), due fabbricati in compropietà sempre a Milano, 4 fabbricati e 11 terreni a Palazzolo Acredie, in provincia di Siracusa.

Lorenzo Ornaghi, ministro dei Beni culturali, ha dichiarato 208.237, con due fabbricati (a Villasanta e a Concorezzo, Monza Brianza) e una comproprietà di un fabbricato a Porto Valtravaglia (Varese). Nel portafoglio 27.215 azioni di Unicredit e 1.100 di Conafi Prestito. Il sottosgeretario all’Economia Gianfranco Polillo ha dichiarato 356.701 euro (con un fabbricato di proprietà a San Felice Circeo e uno a Roma).

Il sottosegretario alla Giustizia Andrea Zoppini ha dichiarato 1.483.656 euro e due case di proprietà a Roma, una all’Argentario e quattro nude proprietà a Cortina D’Ampezzo. Il sottosegratario all’Agricoltura Francesco Braga ha dichiarato 708.419 euro mentre quello all’Economia Vieri Ceriani ha dichiarato 243.958, con due fabbricati a Roma e due più un terreno a Serravalle (Pistoia).