Monti: "Crescere o la nostra voce sarà esclusa sulle riforme Ue"

Pubblicato il 17 Novembre 2011 14:01 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2011 14:17

ROMA – Il ''difetto di governance'' dell'Euro, manifestatosi in questa crisi finanziaria, richiede riforme a livello Ue e solo se l'Italia sapra' varare delle riforme economiche interne potrà dire la sua anche a livello di Unione, altrimenti tali riforme saranno ''affidate solo ad altri Paesi'' che, ''pur guardando all'Europa, quarderanno ai propri interessi''. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti in Senato.