Monti: “Senza la manovra ci sarebbero stati sacrifici molto maggiori”

Pubblicato il 15 Dicembre 2011 14:03 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2011 14:14

ROMA – ”Non voglio spaventare troppo gli italiani, ma senza questa manovra ci sarebbero state discontinuita’ anella capacita’ dello Stato di fare fronte ai propri impegni”. ”L’alternativa non e’ la vita senza quei sacrifici ma la vita con sacrifici molto piu’ gravi”. Lo afferma il presidente del Consiglio, Mario Monti.

”La nostra operazione di politica economica non e’ di stabilizzazione del ciclo, non e’ una operazione ordinaria di politica economica. A mio giudizio lo spirito con il quale ho guidato la preparazione di questa manovra e’ diverso”, aggiunge il premier. ”Il benchmark o ‘controfattuale’ come lo chiama qualcuno, ovvero il ‘cosa succede senza la manovra’, non si riduce a sottrarre una percentuale al Pil – prosegue – Non e’ un ‘piu’ o meno 0,5% di Pil”.