Monti: “Molti ministri e vice li ho dovuti convincere”

Pubblicato il 29 Novembre 2011 11:10 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2011 11:13

ROMA, 29 NOV – ''Ho dovuto per diversi'' dei nuovi sottosegretari e viceministri ''esercitare una forza di persuasione nell'interesse del Paese: hanno dovuto rinunciare a trattamenti economici e prospettive di carriera'' per entrare nel governo. Cosi' il premier Mario Monti. ''Confesso che anche per alcuni ministri ho dovuto fare questo'', aggiunge.