Monti-Tangentopoli: “Col mio rinnovamento ha fatto saltare il tappo”

Pubblicato il 16 Febbraio 2013 12:11 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2013 12:11

ROMA – “Provo smarrimento quando vedo il moltiplicarsi degli scandali, certe notizie lasciano l’impressione che forse siamo arrivati alla fine di un’epoca”. Lo afferma il premier Mario Monti nel corso della presentazione a Torino dell’agenda per la famiglia di “Scelta civica con Monti per l’Italia”.

“Quando vedo il moltiplicarsi delle incriminazioni di esponenti della politica, della finanza, dell’economia – prosegue il Professore – c’è l’idea della disgregazione di un tessuto politico e sociale che fa emergere il parallelo con un’altra epoca: tangentopoli”.

“Con il rinnovamento che abbiamo portato – aggiunge – è saltato il tappo che aveva coperto una situazione sempre più insostenibile”.

Il presidente del Consiglio torna poi ad attaccare il centrodestra. “Mi innervosisco quando qualcuno ci dice ‘vi avevamo lasciato una situazione italiana buona’… quasi ce l’avessero lasciata per farci fare a noi un giro di governo”. “L’emozione, ivi incluso all’inizio il senso del brivido l’abbiamo avuta, ma ci dispiace che questa grande operazione che con il sacrificio di tutti gli italiani ci ha portato fuori dalla crisi venga oggi un pochino riscritta”.