“Ambrosoli se l’andò a cercare”. Andreotti rettifica: “Sono stato frainteso”

Pubblicato il 9 Settembre 2010 15:00 | Ultimo aggiornamento: 9 Settembre 2010 15:19

Giulio Andreotti

Giulio Andreotti aveva rivangato la morte di Giorgio Ambrosoli dicendo che “se l’era andata a cercare”. La dichiarazione ha suscitato molte polemiche, ma poi il senatore a vita ha “rettificato” le proprie parole: “Sono molto dispiaciuto che una mia espressione di gergo romanesco abbia causato un grave fraintendimento sulle mie valutazioni delle tragiche circostanze della morte del dottor Ambrosoli”.

Andreotti ha poi spiegato il senso delle proprie parole: “Intendevo fare riferimento ai gravi rischi ai quali il dottor Ambrosoli si era consapevolmente esposto con il difficile incarico assunto”.