Morte Cossiga, Bossi: “Era uomo deciso, gestì la fine della Dc”

Pubblicato il 17 agosto 2010 23:11 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2010 0:21
bossi

Umberto Bossi

”Non sempre andavamo d’accordo: era soprattutto amico di Miglio”. Umberto Bossi ha ricordato cosi’ il presidente emerito Francesco Cossiga. ”A Miglio riferiva e Miglio poi veniva da me – ha riferito Bossi al suo arrivo in nottata a Calalzo – cosi’ comunicava con me per interposta persona”. Cossiga, ha affermato Bossi, ”aveva le sue idee, era un uomo deciso”.

”Un uomo di carattere spigoloso – lo ha definito Bossi – che si e’ trovato a gestire la fine della democrazia cristiana. Il nord si era accorto che la Dc lo aveva tradito e aveva quindi prodotto la Lega”. Per Bossi, ”non c’era niente che potesse salvare la democrazia cristiana: lui si trovava in mezzo”.