Movimento 5 stelle e “Casini” nella commissione di inchiesta sulle banche

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Marzo 2019 18:05 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2019 10:13

ROMA – Il sottosegretario all’Economia Alessio Villarosa, giovane deputato siciliano alla sua seconda legislatura, si occupa da anni di banche e ha fatto parte della prima commissione d’inchiesta, presieduta da Pierferdinando Casini, che ha indagato sui crac bancari degli ultimi anni e che ha chiuso i battenti lo scorso marzo.

Ora saluta con favore la prosecuzione del lavoro iniziato dal precedente Parlamento e martedì 26 febbraio in un video girato in Aula a Montecitorio e pubblicato su Facebook nota: “In Aula sulla commissione d’inchiesta. Manca poco, gli ultimi interventi e finalmente parte una vera commissione d’inchiesta non quella di Casini che ha fatto tanti casini come sapete”. Un gioco di parole facile che non lascia dubbi sulla scarsa considerazione di quanto fatto nella precedente legislatura.

Peccato che nell’intervista rilasciata a Pop Economy, piattaforma multimediale che parla di economia ai giovani, e pubblicata dallo stesso sottosegretario sempre su Facebook, il suo giudizio sembri completamente diverso: “La commissione d’inchiesta sulle banche della scorsa legislatura – afferma – è stata fondamentale. alcuni ne parlano male ma in realtà la relazione ha presentato tante di quelle proposte normative che dobbiamo mettere in campo nel più breve tempo possibile e che sicuramente aiuteranno la solidità del sistema bancario ma soprattutto i risparmiatori”.

Insomma, si ha l’impressione che i “casini “ non vengano solo da una parte.