Nadia Conticelli, consigliera Pd, minacciata per critiche su Facebook a Salvini

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 agosto 2018 7:44 | Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2018 8:36
Nadia Conticelli, consigliera Pd, minacciata per critiche su Facebook a Salvini

Nadia Conticelli, consigliera Pd, minacciata per critiche su Facebook a Salvini (Foto Facebook)

TORINO  –  Insulti e minacce a Nadia Conticelli, consigliera regionale del Piemonte del Pd, e alle sue figlie. Tutto per un post su Facebook scritto dalla consigliera sulla vicenda della nave Diciotti [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]
in cui si augura che “Salvini finisca in galera e ci resti per un po’”.

Il post è stato ripreso in modo critico da alcuni esponenti torinesi della Lega Nord, come il segretario e capogruppo in Comune Fabrizio Ricca e il consigliere di Circoscrizione Giuseppe Catizone, che hanno attaccato la consigliera solo sul piano politico scatenando però commenti di tutt’altro tenore.

“Violenza contro le mie figlie, morte per me, insulti razzisti e misogini a sfondo sessuale, denuncia Nadia Conticelli. Questo il confronto politico di era leghista sul profilo Fb del consigliere circoscrizionale Giuseppe Catizone, approdato da Forza Italia alla Lega Nord passando per gruppo misto e qualche altra sigla. A corto di argomenti politici mette in campo contro le donne odio e sessismo. Ma questo, per fortuna, in Italia è, ad oggi, ancora un reato”.