Napoli, Lettieri si affaccia in un seggio: “Non sapevo fosse vietato”

Pubblicato il 29 Maggio 2011 19:28 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2011 19:28

Gianni Lettieri, candidato sindaco del Pdl (foto LaPresse)

NAPOLI – Breve ‘incidente’ in un seggio elettorale, oggi, a Napoli dove si stanno svolgendo le operazioni di voto per le comunali. Nella tarda mattinata, il candidato sindaco del Pdl Gianni Lettieri, che era nel quartiere in cui abitava in passato, ha varcato il portone della scuola “Paolo Borsellino” per chiedere notizie sull’affluenza. Ma una persona, probabilmente uno scrutatore, gli avrebbe fatto notare che la ‘visita’ non era consentita. E quindi Lettieri si e’ allontanato.

Per il candidato del Pdl, si sarebbe trattato quindi di un equivoco. Non risulta che ci sia stata una segnalazione alle forze dell’ordine. Il fatto e’ stato riportato dal sito on-line di “Repubblica”. Nessuna segnalazione nemmeno per un altro episodio che in giornata ha coinvolto indirettamente l’altro candidato dell’Idv Luigi De Magistris: un’anziana elettrice sarebbe stata avvicinata in un seggio da un rappresentante di lista e invitata ad esprimere il suo voto all’ex pm.