Napolitano: “Referendum? La Rai deve subito informare”. E l’azienda obbedisce

Pubblicato il 6 Maggio 2011 19:13 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2011 19:29

Giorgio Napolitano

ROMA – Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha affrontato con il presidente e il direttore generale della Rai – Paolo Garimberti e Lorenza Lei – le questioni relative “alla piena e tempestiva attuazione del regolamento approvato dalla Commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai e alla necessaria informazione sulle modalità di svolgimento della consultazione referendaria”.

“Napolitano – si legge nella nota diffusa dalla Presidenza della Repubblica – ha venerdì ricevuto al Quirinale il presidente della Rai, Paolo Garimberti, e il nuovo direttore generale, Lorenza Lei, nominata all’unanimità dal Consiglio di amministrazione. Il Capo dello Stato si è complimentato con la dottoressa Lei per l’ampia fiducia accordatagli e le ha formulato gli auguri di buon lavoro al servizio dell’emittente radiotelevisiva pubblica”.

Napolitano ha, nell’occasione, affrontato con il presidente e il direttore generale della Rai le questioni relative alla piena e tempestiva attuazione del regolamento approvato dalla Commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai e alla necessaria informazione sulle modalità di svolgimento della consultazione referendaria.

In seguito la Rai ha fatto sapere che da venerdì sera comincerà la messa in onda degli spot informativi sui temi referendari che terminerà lunedì 13 giugno.