Napolitano al Csm: “Si apra una nuova pagina dello Stato di diritto”

Pubblicato il 6 Luglio 2010 18:43 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2010 18:55

Giorgio Napolitano

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano auspica ”che possa aprirsi una nuova pagina, una nuova stagione, nelle travagliate vicende dello Stato di diritto nel nostro Paese”. Lo ha detto al plenum del Csm, da lui presieduto.

Ciò, ha detto Napolitano, può essere facilitato dall’affermarsi di decisioni largamente condivise. Dopo la proclamazione all’unanimità del nuovo primo presidente della Cassazione, il presidente della Repubblica ha detto che, come in passato, raccomanderà ai presidenti delle Camere ”di porre ogni cura perché l’elezione dei componenti laici del nuovo consiglio avvenga, cosi’ come quattro anni fa, in tempi rapidi. La puntualità degli adempimenti istituzionali e l’auspicabile verificarsi di deliberazioni largamente condivise – ha aggiunto – possono costituire un passo importante per l’allentamento delle ricorrenti tensioni tra istituzioni e tra forze politiche e culturali sui temi della giustizia, così che possa aprirsi una nuova pagina, una nuova stagione nelle travagliate vicende dello Stato di diritto nel nostro Paese”.

Il presidente della Repubblica ha annunciato che raccomanderà i presidenti delle Camere che siano eletti in tempi rapidi i membri laici che faranno parte del Consiglio superiore della magistratura.