Napolitano a Tor Vergata: “Qui bella aria, altrove c’è la bolgia”

Pubblicato il 11 Marzo 2010 11:45 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 12:27

Giorgio Napolitano

«Qui si è respirata una bella aria, altrove c’é la bolgia», ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, lasciando l’Università di Tor Vergata dove ha partecipato a un convegno sul 150/mo dell’Unità d’Italia.

«È stata una splendida iniziativa ad alto livello culturale e civile – ha detto Napolitano – anche con una comunanza di accenti. C’era un ministro della Repubblica, Frattini, un esponente storico della politica italiana come Giuliano Amato e c’era un maestro quale il professor Giuseppe Talamo».

I giornalisti hanno chiesto al presidente di commentare l’affermazione di Amato secondo cui ci sono crescenti tensioni ai piani alti delle istituzioni e viene messo in discussione l’equilibrio dei poteri. Napolitano ha evitato di rispondere nel merito dicendo «Non so se Amato abbia usato queste espressioni».