facebook

Bianconi (Pdl): “Se forma un governo tecnico, Napolitano tradisce la Costituzione. Indica elezioni anticipate”

maurizio bianconi

Maurizio Bianconi

Il presidente della Repubblica “tradisce se stesso” se chiede la formazione di un governo tecnico. Maurizio Bianconi, deputato del Pdl, ha lanciato un durissimo attacco al capo dello Stato in un’intervista rilasciata al Giornale. Secondo Bianconi, Napolitano, “formando il governo ha accreditato una prassi che ora non può smentire”.

Infatti, prosegue, il deputato della maggioranza, “un altro presidente della Repubblica potrebbe farlo, lui ormai non può più tornare indietro, perché si è autovincolato. Se tu stesso hai garantito una Costituzione materiale basata sul risultato elettorale, cercando un governo diverso in parlamento non stai rispettando la Costituzione, ma solo contraddicendo te stesso”.

Bianconi ricorda che il presidente della Repubblica, nel momento in cui conferì l’incarico di governo a Silvio Berlusconi disse “che in questo sistema bipolare, col premier indicato sulla scheda, è il risultato elettorale a determinare l’assegnazione degli incarichi”. Dunque, se adesso Napolitano preferisce la soluzione del governo tecnico anziché indire le elezioni anticpate, “smentisce se stesso, con un atto di incoerenza gravissima, dicendo no al voto anticipato e sì alla ricerca di un governo tecnico”.

To Top