Formichella come Scilipoti, stipendio a rischio per i debiti

Pubblicato il 17 Novembre 2011 15:20 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2011 15:20

ROMA – Domenico Scilipoti non è solo, a fargli compagnia ora c’è Nicola Formichella del Pdl. Entrambi rischiano una bella fetta del loro stipendio da parlamentari a causa di vecchi debiti. A pesare ci sono due diversi decreti ingiuntivi del giudice. Il primo non avrebbe pagato le parcelle all’ingegnere Alberto Recupero e per questo il giudice ha deciso che se non paga 230mila euro gli verranno pignorati i beni.

Nicola Formichella, uomo molto vicino a Marcello Dell’Utri, si è invece immolato per il bene del Pdl: il senatore ha infatti ideato i Circoli del Buon Governo, e Formichella si è accollato l’onere di alcune fatture non pagate dalla componente di Forza Italia poi confluita nel Pdl. Risultato? Rischia di vedersi decurtato lo stipendio di oltre 140mila euro.